“The Pale Blue Dot” – Carl Sagan

In occasione della giornata mondiale della Terra, una delle più poetiche riflessioni sull’universo e sull’umanità scritte dall’astronomo Carl Sagan, ispirata da un’immagine scattata dalla sonda Voyager 1, così lontana nel suo viaggio che la nostra Terra risulta poco più di un pixel nell’immensità del cosmo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...